Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Orlando: “La Fiorentina ha perso la propria identità”

L'ex centrocampista viola ha detto la sua sul momento attuale viola, dando le sue impressioni anche sul sorteggio di Conference League

Massimo Orlando, ex giocatore della Fiorentina

L’ex calciatore della Fiorentina Massimo Orlando, che ha vestito la casacca viola per 6 stagioni, è stato intervistato ai microfoni di Radio Sportiva. Orlando ha parlato sia del momento generale che sta attraversando la Viola, sia dei prossimi impegni europei.

Il prossimo impegno europeo: “Menomale che la Fiorentina non ha dovuto affrontare lo spareggio nel suo peggior momento stagionale, innanzitutto. Il calcio israeliano è un movimento in grande crescita, ma nel doppio confronto la Viola è senz’altro favorita contro il Maccabi. Poteva comunque andare molto peggio“.

Il momento generale dei viola: “La Fiorentina ha perso tanto nel 2024, è abbastanza orribile sportivamente parlando. La squadra gioca male, ha perso la propria identità e pure l’allenatore è in confusione, così come i grandi big della squadra. Bonaventura e Nico González avevano fatto la differenza nella prima parte di stagione mentre ora sono in difficoltà. La Fiorentina deve ritrovarsi velocemente, c’è ancora parte della stagione da finire, Coppa Italia compresa“.

Chi sono le favorite per la Conference: “Non ci sono avversarie proibitive, sperando che la squadra si ritrovi in questo momento delicato. Ho come la sensazione che Italiano riuscirà a ritrovare le chiavi giuste quantomeno nel modo di giocare. Aston Villa e Lille sono squadre di livello, forse hanno qualcosina in più, ma più avanti vai più cresce l’attitudine a giocare a certi livelli. Siamo abbastanza fiduciosi“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Lo stilista era un grande tifoso della Fiorentina...
Cristiano Biraghi, capitano della Fiorentina
Le parole del giornalista sportivo, grande tifoso della Viola...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie