Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cantamessa: “Contro la Fiorentina ho solo ricordi negativi”

L'ex avvocato del Milan esprime le sue sensazioni in vista del match tra Milan e Fiorentina di sabato sera

Il rossonero per eccellenza, una vita al Milan come tifoso e come avvocato, Leandro Cantamessa è intervenuto ai microfoni di Radio Firenze Viola per parlare dell’imminente sfida di campionato tra il “suo” Milan e la Fiorentina. L’avvocato ammette di aver sempre timore della squadra viola, una compagine temibile per la sua storia e il suo gioco spumeggiante.

RICORDI – “Tra qualche mese festeggio 40 anni da avvocato del Milan. Di Milan-Fiorentina ne ricordo due in particolare: il primo è il 2-1 della Fiorentina al Franchi, con gol di Amauri che nega lo scudetto al Milan di Allegri; il secondo da ragazzino a San Siro, con la mia fidanzata di allora, è il Milan che perse 2-5. Perchè mi ricordo solo due sconfitte? Perchè fanno più male, i dolori durano un sacco.”

SUL MATCH DI SABATO SERA – “Pioli dovrà fare a meno di Leao e Giroud. Da inizio anno sono stati 25 gli infortuni. Pioli è sfortunato, ma credo che sappia tirare fuori il meglio dai suoi giocatori. Sabato toccherà a Jovic al centro dell’attacco. L’ho visto giocare alla Fiorentina e devo dire che preferisco di gran lunga Giroud. La Fiorentina? E’ una squadra da temere, sa giocare molto bene. Sono preoccupato per sabato sera. Spero che non ci raggiungano in classifica, sarebbe un disastro per il Milan.”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le memorie dell'ex calciatore svedese con la maglia viola e le parole su Hamrin...
Il commento di Marelli in seguito agli audio del VAR diffusi ieri sera...
L'ex arbitro Cesari ha dichiarato che c'erano gli estremi per dare il rigore sul tocco...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...