Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Fiorentina, alcune idee per reparto per il mercato estivo

Alcuni profili che potrebbero fare al caso della Fiorentina per la prossima stagione

Siamo appena ad aprile, eppure iniziano a spuntare i primi nomi caldi per la prossima finestra di calciomercato estivo. Come riportato stamani, con ogni probabilità ci sarà una vera e propria rivoluzione della rosa della Fiorentina a giugno. Vediamo quali potrebbero essere i profilli più adatti per dare un’ondata di freschezza alla squadra.

PORTIERE – “San Pietro” Terracciano è una certezza, quindi difficile che la Fiorentina si voglia privare della “saracinesca”. Forse, però, è arrivato il momento di alternare due portieri di assoluto livello per avere sempre una garanzia a difendere i pali. Christensen ha personalità, ma probabilmente non è il profilo ideale per fare tre competizioni e ambire a grandi traguardi. Due nomi che potrebbero fare al caso della Fiorentina sono Montipò del Verona, certezza della formazione scaligera, e Musso, ormai scavalcato da Carnesecchi nelle gerearchie a Bergamo.

DIFESA – La difesa è un reparto che ha la necessità impellente di essere rinforzato. Le uniche garanzie che non sono assolutamente da toccare sono Ranieri e Kayode, gli altri sono tutti da valutare. Capitan Biraghi non è quel giocatore che garantisce continuità e spesso commette errori in fase difensiva, Milenkovic e Quarta sono due ottimi profili ma stanno subendo un’involuzione evidente, mentre Dodo e Parisi hanno giocato molto poco quest’anno. Un elemento che potrebbe dare maggiore sicurezza al reparto è Alberto Dossena, il gigante del Cagliari di Ranieri. Il nome che la dirigenza viola pare stia valutando concretamente corrisponde a un giovane argentino che milita nel Boca Juniors: Nicolás Valentini. Un altro nome potrebbe essere quello di Arthur Theate, difensore attento e preciso ex Bologna e ora al Rennes, mentre quello che farebbe fare un salto di qualità non indifferente è Alessandro Buongiorno, uno dei capitani granata e nel giro della nazionale italiana. Da non dimenticare il rientro di Lucchesi e Dalle Mura dalla Ternana a giugno.

CENTROCAMPO – Considerando che Arthur difficilmente verrà riscattato e che Maxime Lopez tornerà a Sassuolo, alla Fiorentina mancherà un play la prossima stagione. Pradè e Burdisso stanno già lavorando in quest’ottica e hanno già annotato sul taccuino un giocatore argentino giovane con grandi potenzialità: si tratta di Ezequiel Fernández, classe ’02 del Boca Juniors. Da non sottovalutare il rientro di Alessandro Bianco e Lorenzo Amatucci a fine prestito da Reggiana e Ternana.

ATTACCO – Il nome più caldo – che avrebbe voluto tanto anche Joe Barone – è Nicolò Zaniolo. L’attaccante è attualmente in prestito all’Aston Villa, ma il cartellino appartiene al Galatasaray. L’ex giovanili viola è un talento puro e potrebbe spaziare su tutta la trequarti offensiva. Un tridente Zaniolo-Beltràn-Nico Gonzalez sarebbe davvero formidabile. Il centravanti, invece, potrebbe rimanere Belotti, ma servirebbe un secondo da alternare con frequenza. Un nome potrebbe essere quello di Retegui – anche se difficilmente il Genoa lo cederà ad una rivale -, mentre altri due profili interessanti potrebbero essere Boulaye Dia della Salernitana e Marko Arnautovic dell’Inter.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

FIORENTINA
I viola partono da una situazione di vantaggio e devono essere bravi a non dilapidarla ...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie