Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

AMARCORD – Cagliari-Fiorentina: la prima partita rigiocata non dal 1′

Il 12 marzo 2006 viene rinviata una partita che poi verrà ripresa dall'ultima interruzione

Esattamente 18 anni fa, per la prima volta nella storia della Serie A, una partita viene sospesa e poi successivamente ripresa dall’ultima interruzione. Le protagoniste di questa novità sono Cagliari e Fiorentina nel non lontanissimo 2006, l’anno che gli italiani conservano nel cuore per la vittoria dei Mondiali in Germania. Riviviamo insieme quella giornata.

STORIA – Il 12 marzo 2006 è una data da ricordare: Cagliari-Fiorentina, valida per la 29esima giornata di Serie A, viene sospesa dall’arbitro Rodomonti al 29’ del primo tempo a causa del forte vento, salvo poi recuperarla il 22 marzo partendo dal 30′. É la prima volta nella storia del campionato italiano che, in linea col nuovo regolamento, viene ripresa una partita non dall’inizio, ma da dove è stata interrotta e con identico punteggio. Doveroso l’intervento del direttore di gara per sospendere il match: nella prima mezz’ora i giocatori faticano a calciare in avanti il pallone, i rinvii dei portieri non arrivano a metà campo e per battere una punizione il capitano dei sardi Daniele Conti ha bisogno che un compagno gli tenga la sfera ferma con la suola. Inoltre, la decisione di Rodomonti giunge anche per ragioni di sicurezza, considerando che dietro la porta della Fiorentina c’è un tabellone di plexiglass che tentenna e potrebbe cadere da un momento all’altro.

PARTITA – Il risultato è fermo sullo 0-0. Poche occasioni da ambo le parti, anche se il centravanti viola Bojinov è pericoloso in un paio di circostanze. In quell’occasione la Fiorentina, guidata da Cesare Prandelli, adotta un 4-3-3 col “gatto” Lobont tra i pali, terzini “Ufo” Ujfalusi e capitan Pasqual, centrali Dainelli e Di Loreto. Centrocampo guidato da Donadel mediano, Brocchi e Fiore mezzali. Davanti Valeri Bojinov, supportato dal danese Jorgensen e da Jimenez. Il 22 marzo, invece, quando viene ripreso il match dal 30′, Prandelli inserisce Luca Toni in attacco e il giovane Montolivo in mediana. La partita si conclude a reti inviolate, con la Fiorentina che interrompe la sua rincorsa al terzo posto occupato dall’Inter rimanendo in quarta posizione, mentre il Cagliari conquista un punto prezioso in chiave salvezza.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La straordinaria vittoria della Fiorentina a Torino contro gli acerrimi rivali bianconeri...
Nella giornata di oggi è venuto a mancare l'ex calciatore Luigi Milan...
24 anni fa un momento indelebile per la Fiorentina: la vittoria contro i campioni d'Europa...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie