Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Fiorentina-Maccabi a porte chiuse?

Un'ipotesi che nelle ultime ore sta diventando sempre più probabile

Riparte la Conference League e, ovviamente, torna in campo la Viola. Dopo la sfida d’andata in campo neutro a Budapest del prossimo 7 marzo, il 14 si giocherà Fiorentina-Maccabi Haifa al Franchi. I viola vogliono replicare il cammino dello scorso anno in coppa, ma a quanto pare potrebbero dover giocare la partita in casa senza il supporto dei propri tifosi. Il motivo, ovviamente, il conflitto in medio-Oriente.

La situazione: L’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha diramato un comunicato con cui ha annunciato di aver sospeso il giudizio in merito alla partita appunto tra Fiorentina e Maccabi Haifa, esortando Lega Serie A e Figc a fare in modo che la Fiorentina non metta in vendita i biglietti. Le preoccupazioni principali riguardano i motivi di ordine pubblico. Il conflitto israelo-palestinese sta scombussolando il mondo intero, e purtroppo nemmeno il calcio fa eccezione. Anche quando i biancoverdi hanno giocato in casa del Gent il match si è disputato a porte chiuse, con il sindaco della città belga che ha preso questa decisione onde evitare il pericolo attentati. Per lo stesso motivo è probabile che i tifosi viola che andranno in trasferta a Budapest il prossimo giovedì dovranno esibire il proprio passaporto.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Club Bruges, prossimi avversari della Fiorentina
Gli avversari della Fiorentina continuano il loro buon momento di forma...
Antonín Barák, giocatore della Fiorentina
L'episodio è avvenuto ieri sera durante il match di Conference League...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie