Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Giorni importanti in casa Fiorentina

Lunedì si gioca una partita fondamentale in chiave Europa, e oggi ci sono i sorteggi di Conference League

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina

Pochi giorni possono decidere l’esito di una stagione, in positivo o in negativo, e i prossimi sono assolutamente fondamentali in casa Fiorentina. Lunedì sera, infatti, al Franchi arriva la Lazio di Maurizio Sarri, un’agguerritissima rivale per la zona Europa, e al tal proposito oggi si terranno i sorteggi degli ottavi di Conference League a Nyon. Arrivare pronti e concentrati ai prossimi appuntamenti è l’obiettivo principale della banda Italiano, che in primis deve ritrovare serenità e consapevolezza.

La partita contro la Lazio: Con la vittoria di ieri sera contro il Torino per 2-0, recupero della 21a giornata, i biancocelesti hanno scavalcato i viola e si trovano ora al settimo posto in classifica, a sole due lunghezze di distanza. Ci ricordiamo tutti il match d’andata all’Olimpico: la Fiorentina gioca un buon calcio, a Beltrán viene annullato un gran gol per un tocco fortuito col braccio e alla fine il rigore causato da Milenković all’ultimo secondo regala la vittoria agli avversari. Adesso, a distanza di 4 mesi, è ora di ribaltare la situazione. I viola non vengono da un buon momento ma la squadra nel corso della gestione Italiano ha dimostrato di saper reagire alle avversità. Lunedì ci sarà un Belotti pronto a riprendersi la Fiesole – e chissà che l’aria di derby non lo aiuti –, mentre Nico e Bonaventura, colpiti nell’orgoglio dalle ultime critiche, avranno voglia di dimostrare di che pasta sono fatti. Infine, stando alle ultime, potrebbero essere recuperati pure i lungodegenti Dodô e Castrovilli. Le carte in regola per fornire un’ottima prestazione ci sono tutte, ma ora sta alla Viola.

I sogni d’Europa: Alle 13 si terrà il sorteggio degli ottavi di Conference League – troverete la diretta testuale qui su CalcioFiorentina.it – ed è già tempo di speranze e scongiuri. Ajax, Dinamo Zagabria, Servette, Sturm Graz, Union St. Gilloise, Olympiacos, Molde e Maccabi Haifa sono le possibile squadre che i viola dovranno affrontare. Si tratta di compagini con cui la Fiorentina può giocarsela a viso aperto, senza alcun timore. L’Ajax è chiaramente il nome grosso del lotto, parla la storia – e che storia! –, ma nel calcio i pronostici sono fatti per essere ribaltati. Lo scorso anno la squadra di Italiano ha inaugurato la splendida cavalcata che li ha portati alla finale battendo il più quotato Braga con un complessivo di 7-2. In Europa i gigliati sanno di avere una marcia in più. L’obiettivo è quello di bissare il cammino dello scorso anno e di vincere la coppa. La Fiorentina è una delle favorite, e non è il momento di avere paura.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

FIORENTINA
I viola partono da una situazione di vantaggio e devono essere bravi a non dilapidarla ...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie