Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Fiorentina-Lazio, probabili formazioni e dove vederla

Le possibili soluzioni tattiche dei due mister e dove vedere il match

Lunedì 26 febbraio Fiorentina e Lazio si sfideranno nel posticipo della 26esima giornata di Serie A al Franchi. Il match sarà un vero e proprio scontro diretto in ottica Europa, per cui si preannuncia una gara intensa e giocata al massimo da entrambe le compagini. Con la vittoria maturata ieri a Torino, valida per il recupero della 21esima giornata, la Lazio ha ufficialmente scavalcato la Fiorentina al settimo posto. Lunedì i viola avranno l’occasione perfetta per riscattare l’inizio drammatico del nuovo anno solare davanti ai propri tifosi.

FIORENTINA – I viola sono reduci da un mese e mezzo di sofferenza, in cui hanno raccolto una sola vittoria. Dopo un mese di dicembre sensazionale, nessuno si sarebbe aspettato un calo drastico in questo modo: adesso la squadra è scivolata all’ottavo posto ed è momentaneamente fuori dalle posizioni utili per la qualificazione in Europa. In aggiunta, il ciclo di partite che dovrà affrontare fino al 7 aprile sarà complicatissimo, per cui dovrà approcciare al massimo ogni partita per non rischiare di essere risucchiata definitivamente a metà classifica. Le certezze in questo momento sono poche e si chiamano Beltràn e Terracciano, quindi Italiano dovrà ripartire da loro due per affrontare questo mese infernale. Tra i pali la garanzia Terracciano, difesa a 4 in cui troveranno conferma dopo Empoli Biraghi – salvo possibili forfait a causa dell’infortunio – e Quarta, stavolta affiancati da Ranieri e Kayode. Sulla linea mediana dovrebbe riprendersi il posto Arthur, nella speranza che torni quello di qualche mese fa, coadiuvato da Duncan in fase di interdizione. Sulla trequarti Beltràn, l’unico vero trascinatore della Fiorentina, con Nico Gonzalez e Ikonè sugli esterni. Davanti ancora fiducia al “Gallo” Belotti, magari ispirato dalla sfida contro gli ex rivali biancocelesti.

LAZIO – Dopo un avvio di campionato al di sotto delle aspettative, dopo il 2° posto della scorsa stagione, la Lazio si sta riprendendo alla grande. Dopo la vittoria conquistata – anche se immeritatamente – a Torino, la Lazio ha superato la Fiorentina e si è presa il settimo posto, a -5 dal quinto posto occupato dalla straordinaria favola Bologna. Proprio i rossoblu di Thiago Motta hanno espugnato l’Olimpico nello scontro diretto lo scorso weekend, grazie al gol del solito Zirkzee ed hanno allungato sulle concorrenti per l’Europa “che conta”. Contro la Fiorentina, Sarri rinuncerà a Gila in difesa, espulso ieri contro il Torino, quindi spazio al duo tricolore Casale-Romagnoli, con Lazzari e Marusic esterni bassi, a difesa del portiere Provedel. A centrocampo il tandem Cataldi-Guendozi, autori dei gol nella vittoria di Torino, affiancati dal “mago” Luis Alberto. Davanti tridente tecnico con Isaksen a destra, Felipe Anderson a sinistra e Taty Castellanos riferimento centrale, in vantaggio su Immobile.

FIORENTINA (4-2-3-1)

Terracciano; Kayode, Quarta, Ranieri, Biraghi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Beltràn, Ikonè; Belotti. All: Italiano

LAZIO (4-3-3)

Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Guendouzi, Cataldi, Luis Alberto; Isaksen, Castellanos, Felipe Anderson. All: Sarri

DOVE VEDERLA

Fiorentina-Lazio si giocherà allo stadio Artemio Franchi lunedì 26 febbraio alle ore 20:45. La partita sarà disponibile sulle piattaforme Sky e Dazn in streaming live e on demand. Inoltre ricordiamo che su CalcioFiorentina.it  sarà disponibile la consueta diretta testuale del match!

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Club Bruges, prossimi avversari della Fiorentina
Gli avversari della Fiorentina continuano il loro buon momento di forma...
Nicolás Burdisso, direttore sportivo della Fiorentina
Le ultime notizie confermano la separazione dal dirigente argentino...
Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina
Le dichiarazioni del tecnico viola al termine della gara...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie