Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Classifica corta: tante pretendenti per l’Europa

Dal sesto al decimo posto ci sono solo 5 punti

A dicembre la Fiorentina, con un sano mix di merito e fortuna, era quarta in classifica ed era la favorita per l’ultimo posto disponibile per la qualificazione alla prossima Champions League. In un mese e mezzo è cambiato tutto: adesso i viola sono settimi, sempre più distanti da una super Atalanta al quarto posto, e rischiano di essere rimontati da 3/4 squadre tra l’ottavo e l’undicesimo posto. La stagione è ancora lunga, ma la Fiorentina deve necessariamente tornare quella di fine 2023, altrimenti rischia di essere tagliata completamente fuori dai giochi.

Dal 26 febbraio prossimo, giorno in cui la Fiorentina ospiterà la Lazio al Franchi per uno scontro diretto decisivo in chiave Europa, fino al 7 aprile, quando i viola andranno all’Allianz Stadium dai rivali della Juventus, il calendario della squadra viola sarà durissimo. Infatti, oltre al fatto che agli estremi di questa linea temporale vi siano Lazio e Juventus, anche le altre partite saranno scontri diretti: la Fiorentina dovrà sfidare la Roma – rivitalizzata da De Rossi -, il Torino – in crescita e ormai a soli 3 punti dai viola -, due volte l’Atalanta – tra campionato e Coppa Italia -, e il Milan – solidamente al terzo gradino della classifica –. Già la prossima sfida si rivelerà decisiva per capire se la Fiorentina potrà giocarsi fino in fondo le sue carte ed ambire all’Europa o se dovrà fare spazio alle altre concorrenti. In caso di vittoria, la Fiorentina acquisterebbe morale e il clima di entusiasmo potrebbe essere determinante per affrontare gli impegni successivi, mentre se arrivasse una sconfitta i viola potrebbero essere scavalcati da Torino – se dovesse vincere a Roma – e dal Napoli – impegnato a Cagliari -, congiuntamente ad un possibile avvicinamento del Monza se dovesse vincere col fanalino di coda Salernitana. Servirà una Fiorentina coriacea e concreta a marzo, che dovrà badare al sodo e meno ai leziosismi già dalla sfida di lunedì prossimo contro la Lazio.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

FIORENTINA
I viola partono da una situazione di vantaggio e devono essere bravi a non dilapidarla ...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie