Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Fiorentina, incubo Empoli all’orizzonte

I viola dovranno cercare di ottenere la massima posta in palio al Castellani

Oggi sono due giorni dalla sconfitta di Bologna. Come non c’era troppo tempo per festeggiare la straordinaria vittoria ottenuta lo scorso weekend al Franchi contro il Frosinone, anche stavolta non c’è tempo per piangersi addosso dopo la sconfitta nello scontro diretto a Bologna. Tra due giorni, infatti, la Fiorentina sarà ospite dell’Empoli per la 25esima giornata di Serie A. All’andata, il derby toscano andò meritatamente agli azzurri, perciò stavolta i viola vorranno prendersi la rivincita ed espugnare il Castellani.

Dopo un trend positivo che aveva proiettato la Fiorentina nelle posizioni nobili della classifica, il 23 ottobre scorso la squadra col peggior attacco del campionato si rivelò fatale per i viola. Infatti, l’Empoli espugnò meritatamente il Franchi 2-0 grazie ad una prestazione coriacea e preparata minuziosamente dal tecnico Andreazzoli. L’attacco viola, fino a quel momento stellare – anche a Napoli nel turno precedente quando i viola vinsero 3-1 -, venne arginato splendidamente dalla difesa azzurra. Inoltre, il gioco spregiudicato di Italiano si rivelò un harackiri per la Fiorentina: l’Empoli sfruttò magistralmente gli spazi di campo lasciati liberi dai viola, orchestrando dei contropiedi micidiali con i velocissimi Cambiaghi e Cancellieri. Il primo tempo si chiuse col minimo scarto, ma gli empolesi avrebbero potuto dilagare se solo avessero aggiustato leggermente la mira. Nella ripresa, come abbiamo visto reiteratamente fare alla Fiorentina in questa stagione, i viola entrarono in campo con uno spirito diverso per cercare di ribaltare il match. I tentativi offensivi si rivelarono vani, complice l’ottima prestazione di Berisha e della retroguardia azzurra, e la Fiorentina capitolò negli ultimi 10 minuti subendo il gol di Gyasi. Stavolta Biraghi e compagni dovranno scendere in campo con grande concentrazione e voglia di fare risultato, senza assolutamente sottovalutare l’avversario – tra l’altro in evidente crescita negli ultimi impegni sotto la guida tecnica di Nicola – altrimenti potrebbe capitare un’altra brutta sorpresa ai viola.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

FIORENTINA
I viola partono da una situazione di vantaggio e devono essere bravi a non dilapidarla ...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie