Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Quarta goleador: difensore o attaccante?

Siamo sicuri che il ruolo naturale dell'argentino sia difensore?

Ieri pomeriggio la Fiorentina ha brillantemente archiviato la pratica Frosinone con un convincente e schiacciante 5-1. Tra i protagonisti della vittoria c’è sicuramente il “Gallo” Belotti, al primo gol con la maglia viola, ma soprattutto Lucas Martinez Quarta, che ieri ha siglato il suo 6° gol stagionale. Siamo sicuri che il difensore argentino non abbia sbagliato ruolo?

Uno dei protagonisti della favola Fiorentina è senza dubbio Quarta. Ad inizio stagione era diventato uno dei punti fermi di Italiano, in quanto uno dei migliori interpreti del calcio moderno proposto dal tecnico. Nell’ultimo periodo ha subìto un calo vertiginoso nelle prestazioni, ma fortunatamente la Fiorentina ha messo una pezza grazie ad un Ranieri monumentale. Se in fase difensiva è sempre stato altalenante, in fase di costruzione e finalizzazione Quarta ha sempre dimostrato grande attitudine. L’incornata del 3-0 di ieri contro il Frosinone è valsa il suo 6° gol stagionale, davvero tanti per un difensore centrale. A questo punto, sorge spontanea una domanda: se Quarta ha sempre mostrato alcune lacune colossali – è successo anche ieri in un paio di occasioni che hanno consentito al Frosinone di presentarsi davanti a Terracciano -, ma allo stesso tempo è uno dei migliori marcatori della Fiorentina, è eresia pensare che non sia un difensore?

NUOVO RUOLO – Quarta è un giocatore di assoluto livello, dotato di grande tecnica individuale e con evidenti qualità quali senso dell’anticipo, aggressività e visione di gioco, oltre ad una straordinaria vena realizzativa. In marcatura, invece, non è il massimo. Eppure è un difensore centrale. Viene dunque spontaneo pensare che il suo ruolo naturale non sia il difensore centrale. Le sue qualità suggerirebbero quantomeno di spostarlo sulla linea dei centrocampisti. In quella zona di campo potrebbe fare il doppio lavoro di regista ed incontrista, ma sarebbe utile anche coi suoi inserimenti offensivi. In poche parole, potrebbe essere un mediano completo. Allo stesso tempo, però, salvo qualche leggerezza difensiva, è ottimo anche nelle letture e nell’anticipo, quindi potrebbe anche rimanere un difensore, a patto che giochi come braccetto della difesa a 3 piuttosto che difensore centrale della linea a 4.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Rolando Mandragora, centrocampista della Fiorentina
Viola poco efficaci, si poteva provare a calciare di più dalla distanza...
Andrea Belotti, attaccante della Fiorentina
La poca concretezza degli attaccanti viola sta portando risultati insoddisfacenti...
Antonín Barák, giocatore della Fiorentina
I giocatori cechi ad aver vestito la maglia viola nella storia del club...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie