Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bucciantini: “Non si può offrire per Gudmundsson a fine mercato”

Il parere del noto giornalista sportivo

Marco Bucciantini, giornalista sportivo e celebre tifoso della Fiorentina, è stato oggi ospite a Radio Sportiva. Bucciantini ha parlato alla trasmissione “microfono aperto” trattando anche il tema Fiorentina, dalla situazione attuale della squadra alle mancanze del calciomercato.

Le parole di Bucciantini: “C’è un grande dispiacere perché qualcosa si è sciupato, e adesso la squadra deve ritrovarsi. La Fiorentina ha bisogno che Nico, Bonaventura e Arthur, i giocatori più bravi tecnicamente, stiano bene perché sono calati di condizioni tutti insieme. Anche in una squadra di grande identità i giocatori non sono tutti uguali, e proprio Nico e Bonaventura riuscivano a tramutare la ferocia agonistica in classe con le loro giocate. Il mercato non ha dato un 11 prestabilito forte, ma Belotti è un titolare perché conosce il mestiere meglio degli altri. Adesso Nico sta tornando e Beltrán sta avendo una grande crescita. Io difendo tanto Italiano non per simpatia, ma in questo biennio di grandi risultati c’è tanto della mentalità di Italiano che ha sopperito i limiti tecnici della squadra, ma non è arrivato l’aiuto decisivo dal mercato. Rifacendomi a quel che ha detto Barone, però, non si può pensare di prendere Gudmundsson, un protagonista assoluto del campionato, formulando l’offerta a due giorni dalla fine delle trattative: le grandi operazioni a gennaio vanno programmate“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Andrea Belotti, attaccante della Fiorentina
Domani sera la Fiorentina ha bisogno del gol del suo attaccante...
Andrea Belotti, attaccante della Fiorentina
Le parole dell'ex attaccante sul centravanti della Fiorentina, e non solo...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Altre notizie