Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lecce-Fiorentina, probabili formazioni e dove vederla

Le possibili scelte dei due tecnici e dove vedere il match

Lecce-Fiorentina sarà la sfida valida per la 23esima giornata di campionato. La Fiorentina è reduce da un mese di gennaio infelice, in cui l’unica soddisfazione è arrivata in Coppa Italia col passaggio in semifinale, mentre il Lecce viene da una sconfitta a Genova molto pesante in ottica salvezza. In vista del match di venerdì sera, proviamo a capire le possibili soluzioni tattiche che utilizzeranno i due allenatori.

LECCE – L’ultima vittoria dei salentini risale al 16 dicembre, quando il gol nei minuti finali di Ramadani fece cadere il Frosinone. Prima di quella vittoria importantissima contro una diretta concorrente per la salvezza, il Lecce non vinceva da oltre due mesi, dall’1-0 ai danni del Genoa. Proprio il Grifone, lo scorso weekend, si è preso la rivincita e si è portato a sette lunghezze dal Lecce. I salentini sono una squadra solida, che sa quando è il momento di soffrire e quando è quello di contrattaccare. I 9 pareggi registrati in questa stagione, dietro solo all’Udinese che ne ha accumulati 12, testimoniano la natura battagliera della squadra. Contro la Fiorentina, mister D’Aversa proverà a conquistare la massima posta in palio approfittando della situazione complicata dei viola. Tra i pali ci sarà la garanzia Falcone, portiere che meriterebbe altri palcoscenici, in difesa dovrebbe essere confermato il quartetto Gendrey-Baschirotto-Pongracic-Gallo. A centrocampo è squalificato Ramadani, quindi ci sarà Blin come play, affiancato dai braccetti Kaba e Gonzalez, mentre davanti il fantasista Almqvist e il francese Oudin a supporto di Krstovic, in gol contro il Genoa. Pronto a subentrare Piccoli, sempre insidioso nei minuti finali.

FIORENTINA – Italiano non ha ottenuto quello che chiedeva dal mercato per puntare alla Champions, quindi dovrà essere bravo a far trovare nuovi stimoli ai suoi attaccanti per dare una svolta alla stagione. A dicembre la Fiorentina, o meglio la “favola” Fiorentina, era rimasta imbattuta e aveva sopperito alla mancanza di Nico Gonzalez grazie ad un momento magico di Beltràn, guadagnando il quarto posto in solitaria in classifica. Il nuovo anno solare, invece, si è rivelato drammatico finora: l’unica nota positiva è stato il passaggio – sofferto – in semifinale di Coppa Italia, poi un pareggio – in rimonta – con l’Udinese e 3 sconfitte in altrettante gare che hanno fatto scivolare la squadra al sesto posto. Domenica scorsa la Fiorentina è caduta per mano della capolista Inter, ma ha sbagliato un rigore ed avrebbe meritato qualcosa di più, anche se mancano sempre un po’ di lucidità e concretezza negli ultimi metri. Con la speranza che febbraio sia un mese completamente diverso, grazie anche al rientro a pieno regime di Nico Gonzalez, la Fiorentina affronterà il Lecce puntando ai 3 punti per provare a rilanciarsi in ottica Champions. In porta ci sarà il solito Terracciano, la difesa dovrebbe cambiare per 3/4, mantenendo titolare Ranieri e sostituendo Faraoni con Kayode, Quarta con Milenkovic e Parisi con Biraghi. A centrocampo l’insostituibile Arthur in regia, accanto a lui Duncan, mentre la linea della trequarti potrebbe ospitare nuovamente Bonaventura a sinistra, stavolta Nico Gonzalez a destra e uno tra Beltràn o Barak dietro il rivitalizzato Nzola.

Serie A Lecce-Fiorentina, le probabili formazioni

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Kaba, Blin, Gonzalez; Almqvist, Krstovic, Oudin. All:D’Aversa

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Beltràn, Bonaventura; Nzola. All: Italiano

Dove vederla in televisione

Fiorentina-Lecce si giocherà allo stadio Via del Mare venerdì 2 febbraio alle ore 20:45. La partita sarà disponibile sulla piattaforma Dazn in streaming live e on demand. Inoltre ricordiamo che su CalcioFiorentina.it ci sarà la consueta diretta testuale del match!

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le scelte di Vincenzo Italiano per affrontare i granata...
Le parole dell'ex patron viola, tornato da poco a casa...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...