Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Analisi dei gol subiti ieri sera

Alcuni gravi errori individuali hanno consentito al Napoli di segnare tre volte

La Fiorentina è stata colpita tre volte dal Napoli ieri sera. Simeone ha aperto le danze, poi ha continuato Zerbin. Tre gol sono tanti e il punteggio di 3-0 è spesso difficile da digerire. Analizziamo le reti subite da Terracciano.

SIMEONE – Il primo gol del Napoli è stato realizzato dall’ex di giornata Giovanni Simeone. Il numero 99 è stato bravo ad attaccare la profondità ed a sfruttare un lancio preciso di Juan Jesus. Da posizione defilata ha trafitto Terracciano con un destro preciso ad incrociare. Da dove nasce, però, l’1-0 del Napoli? Kvaratskhelia, dopo essere riuscito a resistere alla pressione di Milenkovic, ha servito Juan Jesus in sovrapposizione interna. Il brasiliano, sulla carta molto più lento dell’esterno viola Ikonè, ha bruciato in velocità il francese ed ha servito un passaggio col contagiri a Simeone. Il diretto marcatore dell’attaccante partenopeo, Quarta, ha colpevolmente perso di vista l’avversario che si è interposto tra lui e Biraghi. Il capitano viola, a quel punto, è diventato il marcatore di Simeone ma era in considerevole ritardo. In questo modo all’attaccante del Napoli è bastato correre verso la porta e ha potuto calciare indisturbato.

ZERBIN – La doppietta di Zerbin è scaturita da un doppio errore individuale dei giocatori viola. Il 2-0 deriva da un’errata marcatura in area di rigore da parte di Parisi, non alla prima disattenzione in stagione, mentre il 3-0 da una dormita abnorme di Duncan a centrocampo che ha perso palla ed ha concesso al veloce attaccante del Napoli di involarsi verso la porta.

Brutta prestazione della Fiorentina e risultato sempre difficile da digerire. Adesso è fondamentale archiviare velocemente la Supercoppa e dedicarsi interamente al prossimo impegno di campionato. Domenica 28 gennaio la Fiorentina sarà impegnata contro l’Inter al Franchi, quindi ci sarà bisogno di una prestazione sontuosa da parte di tutti per portare a casa punti preziosi. In vista del match, la speranza è che la dirigenza possa completare l’acquisto di qualche giocatore di livello per rinforzare la rosa di Italiano.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Italiano dovrebbe seriamente valutare la possibilità di cambiare assetto tattico...
Il ceco sta avendo pochissimo spazio in questa stagione...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...