Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Italiano: “Non salvo niente da stasera”

Le parole del tecnico nel post partita

Vincenzo Italiano ha parlato ai microfoni di Mediaset al termine di Napoli-Fiorentina 3-0. Il tecnico viola ha voluto esprimere il proprio parere sulla partita, analizzando vari temi.

Le parole di Italiano: “Complimenti al Napoli per aver preparato bene questa partita, ci hanno sorpreso. Fino ai due gol di Zerbin eravamo in partita, abbiamo anche sbagliato un rigore, ma abbiamo commesso due errori e si è chiusa la partita“.

Il rigore di Ikoné: “Ikoné è un altro che si ferma a a batterli. Esserselo guadagnato gli ha dato la fiducia di prenderselo in mano e gli altri in campo gli hanno lasciato il pallone. Li batte bene solitamente, non potevano togliergli la palla. Stiamo sbagliando spesso ultimamente dagli 11 metri e dobbiamo migliorare assolutamente“.

Cosa salvare da stasera: “Sinceramente non salvo niente. L’unico obiettivo era quello di passare la semifinale. Ne avevamo la possibilità e lo abbiamo dimostrato per 84 minuti, ma non era facile contro il Napoli, soprattutto per il modo in cui giocano. È tornata quella sterilità che abbiamo mostrato in precedenza, e sapevamo che andando sotto sarebbe stata ancora peggio. Però, per me, fino ai gol di Zerbin eravamo in partita e ci abbiamo creduto“.

Perché la difesa a 4 e non a 3: “Col Bologna abbiamo giocato a 3 dietro perché avevamo tanti assenti e l’abbiamo dovuta preparare in poco tempo. Oggi non abbiamo avuto di questi problemi, e il nostro schieramento non ci ha fatto soffrire i loro esterni, non serviva, non eravamo in difficoltà da principio. Abbiamo rubato tanti palloni, ma siamo stati poco incisivi. Poi gol annullato, rigore sbagliato, e alla fine l’abbiamo persa. Comunque complimenti al Napoli“.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le possibili scelte tattiche dei due mister per la sfida di sabato sera...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...