Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’esordio di Faraoni è da applausi!

L'ex Verona è stato determinante nella sfida contro l'Udinese

Il neo acquisto della Fiorentina, Davide Faraoni, ha bagnato il suo esordio in viola con un assist delizioso a Beltràn. L’ex Verona è arrivato a Firenze da un paio di giorni, ma Italiano si è fidato della sua esperienza e l’ha inserito nel secondo tempo per provare a ribaltare il match.

Come da previsione, la sfida contro l’Udinese è stata tutt’altro che semplice per la Fiorentina. Il Franchi è stato teatro di un match combattuto che ha visto prevalere nel primo tempo gli ospiti, mentre nel secondo i viola. L’Udinese ha approcciato in modo impeccabile la gara, meritando il vantaggio, ma la Fiorentina, come spesso è successo in questa stagione, è stata brava a rimanere in partita ed a recuperare due volte lo svantaggio. Gli uomini di Italiano pagano spesso un primo tempo non brillante e sono costretti a fare gli straordinari nella ripresa, ma il mister è determinato a lavorare per portare in campo un approccio diverso sin dal primo minuto. Uno degli ingredienti fondamentali della rimonta viola è stato il neo acquisto Davide Faraoni: Italiano ha avuto l’intuizione di schierarlo ad inizio ripresa al posto di uno stremato Kayode, utilizzato in tutte le gare finora, e l’ex Verona lo ha ripagato con una prestazione eccellente. Faraoni ha dato una grande mano in fase offensiva alla squadra, proponendosi costantemente sulla corsia. Proprio in una di queste proiezioni offensive, il terzino ha scodellato un cross col contagiri sulla testa di Beltràn, bravissimo ad anticipare il suo marcatore ed a depositare il pallone alle spalle di Okoye. Già in un’azione antecedente al gol, Faraoni aveva messo in area un cross teso pericolosissimo che Ikonè per poco non è riuscito ad impattare in scivolata. L’assist-man è arrivato da pochissimi giorni a Firenze, ma sembra si sia già inserito perfettamente negli schemi di Italiano. In attesa di Dodo, Faraoni è probabilmente il miglior terzino destro che la Fiorentina potesse acquistare in questa sessione di mercato. Un plauso alla dirigenza per l’operazione azzeccata, ma soprattutto al giocatore per la prestazione e per l’abnegazione mostrata subito sul terreno di gioco.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una scelta che sembrava scellerata prima del calcio d'inizio contro la Lazio che però si...
Le prestazioni del centrale viola non sono più una novità...
La Fiorentina ha vinto meritatamente lo scontro diretto con la Lazio e ha rilanciato la...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...