Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Italiano: “Dobbiamo aggiustare qualcosa nell’approccio”

Le parole del mister viola dopo il pareggio interno contro l'Udinese

Il mister della Fiorentina Vincenzo Italiano ha rilasciato alcune dichiarazioni nel post partita di Fiorentina-Udinese. Il match si è concluso col punteggio di 2-2. Nel primo tempo meglio gli ospiti, nel secondo grande reazione dei viola.

APPROCCIO – “Nel primo tempo l’Udinese ha fatto meglio di noi, ha avuto un approccio migliore. Dobbiamo aggiustare qualcosa nei nostri primi tempi. Siamo sempre bravi a reagire nella ripresa, ma dobbiamo migliorare il primo tempo. Poi che c’entra, c’è anche l’avversario, ma dobbiamo lavorare assolutamente. Peccato per il palo di Bonaventura perchè potevamo vincerla. L’Udinese è una squadra forte, che sa ripartire ottimamente e infatti ci hanno castigato.”

ATTACCANTI – “Nzola e Beltràn? Stavolta hanno segnato entrambi ma non abbiamo vinto, peccato. Abbiamo fatto quello che dovevamo davanti. Nzola è entrato benissimo e sono contento si sia preso la responsabilità di battere il rigore.”

FARAONI – “Faraoni? Molto bene. E’ a Firenze da un giorno e mezzo ma si è messo subito a completa disposizione. Ha fatto subito molto bene e ha fornito l’assist a Beltràn. E’ stato un acquisto d’esperienza e personalità che ci darà una grossa mano. Lui e Kayo faranno molto bene nel girone di ritorno.”

SUPERCOPPA – “E’ un trofeo prestigioso. Ci prepareremo al meglio per affrontarlo. Ci aspetta subito una partita difficile contro il Napoli, ma lavoreremo per fare bene.”

 

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le possibili scelte tattiche dei due mister per la sfida di sabato sera...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...