Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La Penna in Trasferta – Rizzi (CalcioUdinese.it): “L’Udinese non riesce a finalizzare”

Il giornalista che segue da vicino le vicende dell'Udinese ci aiuta a capire il clima nell'ambiente friulano in vista della partita di domani contro la Fiorentina

Domani sera al Franchi si giocherà Fiorentina-Udinese, prima giornata di un girone di ritorno in cui i viola voglio proseguire la corsa per la zona Champions. Per farlo, gli uomini di mister Italiano dovranno affrontare un’Udinese dal rendimento altalenante. Per capire meglio quali sono le sensazioni attuali nel mondo bianconero, e per saperne di più su alcuni protagonisti della gara, abbiamo intervistato Stefano Rizzi di CalcioUdinese.it.

Domenica si gioca Fiorentina-Udinese. Come arrivano alla gara i friulani e che partita ti aspetti?: “L’Udinese arriva alla gara contro i viola sicuramente in una condizione migliore rispetto ai mesi precedenti. Domenica scorsa i bianconeri hanno perso contro la Lazio forse immeritatamente mentre nel turno precedente hanno spazzato via il Bologna con una grandissima prestazione e questo ha portato un po’ entusiasmo dopo un periodo veramente difficile“.

Quando le due squadre si affrontarono all’andata c’era Sottil sulla panchina, mentre oggi c’è Cioffi. Quali sono le principali differenze tra i due?: “Con Sottil la squadra aveva ultimamente perso la grinta iniziale. Cioffi è riuscito a alzare la testa, ma il problema principale resta lo stesso: l’Udinese crea molto ma non riesce a finalizzare. Anche nel match di andata contro i viola i bianconeri avevano creato molto, ma senza trovare la rete“.

Samardžić è un uomo mercato, pensi che tutte queste voci possano influenzarne il rendimento?: “Sarebbe bello poter dire di no, ma è inevitabile che l’accostamento di grandi club possano influenzare un giovane ragazzo. Tuttavia, la maturità di Samardžić non è assolutamente in discussione e sono sicuro che fino a quando rimarrà a Udine darà il massimo per questa maglia“.

L’Udinese è a 3 punti dalla zona retrocessione, ti aspetti una salvezza facile o combattuta fino alla fine?: “Sicuramente nessuno nel popolo bianconero si aspettava di ritrovarsi in questa posizione al giro di boa, ma penso che la rosa dell’Udinese sia più completa rispetto alle pretendenti per la lotta salvezza e di conseguenza mi auguro che la squadra ritrovi la strada giusta e si salvi senza troppi problemi“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Qualche dato per approfondire il match di stasera...
Qualche dato per approfondire il match di domani pomeriggio...
Il giornalista che segue da vicino le vicende dell'Empoli ci aiuta a capire il clima...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...