Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Marelli: “Giusto annullare il gol a Quarta”

L'ex arbitro ha commentato la performance arbitrale di Abisso in Sassuolo-Fiorentina

Sassuolo-Fiorentina è stata una partita difficile per la viola, che ha visto interrompersi la sua striscia di risultati utili consecutivi, ma anche per la direzione arbitrale, criticata da entrambe le parti per alcune decisioni al limite, specialmente per i due gol annullati. Luca Marelli, commentatore tecnico arbitrale, ha analizzato gli episodi del Mapei Stadium alle telecamere di DAZN.

Sul gol annullato a Quarta e il rigore: “È stato corretto annullare il gol alla Fiorentina. Bisogna valutare l’attimo in cui il viene effettuato il tiro verso la porta, situazione in cui Quarta è già in fuorigioco, motivo per cui l’arbitro non va al monitor. L’assistente forse era distratto, arretrato rispetto al gioco. La rete sarebbe stata annullata anche se Pedersen avesse toccato il pallone. Abisso sul rigore è stato molto bravo. I falli di mano sono difficili da vedere, Ferrari e Milenković sono molto vicini, ma la posizione del braccio era larga“.

Il gol annullato al Sassuolo: “Ci sono alcuni episodi davvero difficili da spiegare. Sul gol annullato a Thorstvedt, Matheus Henrique è in fuorigioco ma non partecipa all’azione, ma anzi viene trattenuto da Mandragora. Fatico a capire la logica di quello che è stato deciso, Henrique non era in posizione attiva, non era lui a trattenere Mandragora. Rocchi ci ha sempre detto che uno degli obiettivi del VAR è di non mettere in difficoltà l’arbitro, qui invece Abisso è andato in grande difficoltà. È rimasto tanto davanti al monitor perché era in difficoltà, ma non c’era motivo per annullare questo gol“.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I bianconeri sono interessati al difensore argentino...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...