Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Nzola deve fare la riserva

Altra prestazione impalpabile del giocatore angolano

Il proverbio diceva “errare è umano, ma perseverare è diabolico”, ed è quantomai calzante per quanto sta accadendo alla Fiorentina con la situazione della punta centrale. Ieri sera contro il Sassuolo, infatti, M’Bala Nzola è partito dal primo minuto e ancora una volta ha fornito una prestazione a dir poco insufficiente. Tanti errori, poca concentrazione e voglia di fare, ma nel vivo della stagione i giocatori non si possono più aspettare.

Certo, la colpa non è solo dell’ex attaccante dello Spezia. Ieri le prestazioni opache dei giocatori sulla trequarti, Bonaventura compreso, non lo hanno aiutato a rendere al meglio, ma Nzola non ha fatto niente per migliorare la situazione. Sempre fuori dal vivo del gioco, impreciso sotto porta nelle poche occasioni capitategli. I dati statistici della partita sono questi: 1 solo tiro fuori dallo specchio, una grande occasione sprecata, 16 passaggi riusciti su 26, ben 13 possessi persi. Così non va.

Sappiamo bene quanto mister Italiano creda in lui e nelle sue potenzialità, ma se al momento non è nelle condizioni di rendere non è il caso di insistere forzatamente. L’alternanza tra i due attaccanti rischia di essere controproducente per entrambe le parti, ed un Beltrán così in forma non può non partire titolare. Contro il Bologna in Coppa Italia sarà il turno del vichingo, e i tifosi ne saranno senz’altro contenti.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il centrocampista sta vivendo il suo peggior momento nel corso dei 4 anni in viola,...
Lunedì si gioca una partita fondamentale in chiave Europa, e oggi ci sono i sorteggi...
Italiano dovrebbe seriamente valutare la possibilità di cambiare assetto tattico...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...