Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Condò: “La viola è una squadra matura”

Il giornalista crede nelle qualità della squadra di Italiano

Paolo Condò, uno dei volti più illustri di Sky Sport, è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Bruno per parlare di Fiorentina, tra ambizioni e realtà. Il giornalista ha ribadito il fatto che la Fiorentina sia una squadra di alto livello e che possa puntare in alto. Di seguito vi lasciamo le sue dichiarazioni.

Le parole di Condò: “Per il quarto posto c’è sicuramente tanta concorrenza. Il Napoli è la più forte ma sta perdendo tanti punti per strada e non è più la favorita, mentre la Fiorentina si sta alternando la posizione col Bologna. Quello di gennaio sarà un mese fondamentale per i viola, che dovranno necessariamente acquisire un po’ di vantaggio sui partenopei.  Le ultime gare sono state un esempio di sopravvivenza. I viola hanno battuto, e non so nemmeno io come, il Verona, contro il Monza non hanno concesso pericoli e hanno sfruttato l’errore del portiere, col Torino hanno vinto una gara alla pari grazie alla zuccata di Ranieri. È una squadra adesso molto matura, camaleontica, che sa non perdere quando non riesce a vincere. I viola non avrebbero fatto punti in situazioni analoghe lo scorso anno“.

L’analisi sui singoli: “Arthur si è ripreso dopo gli anni no alla Juventus, Kayode è il futuro del calcio italiano ed è stato bravo a prendersi il posto, sfruttando l’infortunio di Dodô. Per quanto riguarda gli attaccanti Beltrán ha reagito alla brutta performance contro il Milan ed è in ripresa, gli va dato almeno un anno di tempo, e magari nel girone di ritorno potrà segnare una decina di gol. Con un grande nome là davanti la Fiorentina avrebbe almeno 5 o 6 punti in più in classifica“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'intervista al difensore viola pubblicata sui canali ufficiali della società...
Sanzione amministrativa per un tifoso 57enne colto in flagrante...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...