Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Italiano: “Ecco chi recuperiamo per domani. Torino? Squadra di livello”

La conferenza stampa di mister Italiano alla vigilia di Fiorentina-Torino

È già tempo di campionato in casa viola. Domani, infatti, al Franchi si gioca Fiorentina-Torino, partita importante per tenere il ritmo della zona Champions League. Di seguito trovate l’intera conferenza stampa della vigilia del tecnico della viola, Vincenzo Italiano, che ha confermato l’entusiasmo della piazza per un 2023 da favola.

Come sta la squadra dopo questi giorni di riposo: “Bene, li ho visti riposati e rilassati. Sono stati giorni dove abbiamo ricaricato le pile per affrontare quest’ultima battaglia del 2023, quindi abbiamo lavorato bene, abbiamo recuperato giocatori, e penso che ci siamo preparati bene per affrontare questo avversario tosto nel migliore dei modi. Le partite sono tutte difficili, e cercheremo di dare battaglia“.

La classifica attuale: “Volevamo fare un risultato positivo prima di Natale e ci siamo riusciti. Ci siamo regalati un Natale sereno insieme alle nostre famiglie, una classifica bella e che vogliamo continuare ad alimentare. Vogliamo continuare a sognarla e, nel galleggiare in queste zone di classifica, vogliamo restarci. Questo è il nostro obiettivo, far bene gara dopo gara e concentrandoci sulla singola partita. Continuiamo a lavorare e a spingere, nel momento in cui le cose vanno bene non bisogna mollare“.

Il commento sul Torino: “Le insidie ci sono come in tutte le partite di Serie A, sono tutte squadre preparate e che, a livello tattico e strategico, sono di alto livello, e il Torino è una di queste. Hanno un grande allenatore e giocatore e giocatori forti, stanno facendo un bel campionato e per noi anche domani sarà un test difficile che dobbiamo affrontare come nelle ultime gare. Giochiamo in casa, è l’ultima partita di un 2023 che dobbiamo concludere nel migliore dei modi. Domani sarà un’altra battaglia“.

Chi recupera per domani: “Recuperiamo Jack e Quarta, che all’ultima non era tra i convocati causa influenza, poi per il resto siamo tutti e di questo ne sono molto contento, abbiamo recuperato anche tanti acciaccati che hanno recuperato la condizione. Domani siamo tutti abili e arruolabili per cercare di dare un’altra bella soddisfazione al nostro pubblico“.

L’ultima gara al Franchi e il pubblico viola: “Mi auguro che ci sia la solita cornice di pubblico allo stadio. Il pubblico, insieme alla Fiesole, deve cercare di spingerci, di darci una mano e quella grandissima voglia di ottenere risultato che si sente solo a Firenze. Tutti insieme dobbiamo cercare di ottenere un risultato positivo per la nostra classifica, per il periodo positivo che stiamo attraversando, per dare continuità e per chiudere un anno meraviglioso tra record, risultati e tanti obiettivi raggiunti. Domani è l’ultima partita di un’annata strepitosa e vogliamo concludere nel migliore dei modi“.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le possibili scelte tattiche dei due mister per la sfida di sabato sera...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...