Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Italiano: “Orgogliosi, ma il cammino è lungo”

Le dichiarazioni dell'allenatore viola al termine della partita vinta a Monza

Il mister della Fiorentina Vincenzo Italiano si è espresso ai microfoni di Dazn al termine del match esterno vinto col Monza. La Fiorentina si è imposta per 1-0 all’U-Power Stadium grazie al gol di Beltràn: adesso sale al quarto posto, in attesa dei risultati di Bologna e Napoli.

COMMENTO A CALDO – “Abbiamo conquistato 3 punti fondamentali per passare un Natale sereno con le proprie famiglie. Ho visto una Fiorentina stanca nella ripresa, quindi ho optato per un cambio di assetto tattico inserendo un difensore in più. Abbiamo concesso pochissimo e abbiamo ottenuto il secondo clean sheet consecutivo. Adesso ci godiamo la classifica.”

CHAMPIONS – “Champions? Per ora ci godiamo il momento. Siamo fieri e orgogliosi, ma il cammino è ancora lungo. Intanto ci godiamo il primato nel girone di Conference, ci godiamo i quarti di Coppa Italia e il quarto posto in campionato. Siamo in linea coi programmi fatti ad inizio anno.”

ANALISI DEL MATCH – “Il Monza gioca bene, isola sempre gli esterni per giocare l’1 vs 1. Ho aggiunto un difensore perchè eravamo stanchi e avevo visto il Monza arrembante. Proviamo questa soluzione anche in allenamento a volte, ed è un opzione affidabile che abbiamo in più.”

GIORNI FESTIVI – “Il 27 si va a cena tutti insieme e pago io. Prima però ci godiamo il Natale con le proprie famiglie. Tre giorni liberi per ricaricare le pile e stare in serenità.”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le scelte di Vincenzo Italiano per affrontare i granata...
Le parole dell'ex patron viola, tornato da poco a casa...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...