Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Italiano e Mourinho, diversamente uguali

I due tecnici presentano un calcio agli antipodi, ma i numeri li accomunano

Quando si pensa a Vincenzo Italiano e a José Mourinho si pensa a due modi completamente opposti di vedere il calcio. L’allenatore della Fiorentina propone un calcio offensivo e propositivo, quello giallorosso invece uno basato sulla tenuta difensiva e nervosa. Eppure, alla vigilia di Roma-Fiorentina, i numeri ci dicono che i due allenatori sono molto più simili di quanto non si creda.

I due hanno esordito con le rispettive squadre affrontandosi in una sera dell’agosto 2021. La Roma vinse quella partita ma quella Fiorentina sembrava qualcosa di nuovo, di diverso rispetto al grigiore degli anni precedenti. Da quel momento la strada è stata molto simile. Da gennaio 2023 i viola hanno racimolato 60 punti in campionato nati da 17 vittorie, 9 pareggi e 11 sconfitte, gli stessi identici numeri della Roma se si prende in considerazione lo stesso periodo. A questi bisogna aggiungere che anche il numero dei gol subiti è lo sesso per entrambe le squadre, 40, mentre per quanto riguarda le reti messe a referto i viola sono a quota 58 contro i 59 dei giallorossi. Coincidenze davvero particolari.

L’allievo però vuole superare il maestro. Oggi pomeriggio i viola partiranno per Roma e Italiano penserà a come avere la meglio sul portoghese, non rinunciando al suo modo di giocare. Al mister piace avere il controllo del gioco, dominare l’avversario, e per quanto i giallorossi siano avversario ostico non ci sono i presupposti affinché questo cambi. La viola vuole tenere vivo il sogno Champions League, e per arrivare all’Europa dei grandi c’è bisogno di vincere e convincere in gare come questa.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'intervista al difensore viola pubblicata sui canali ufficiali della società...
Sanzione amministrativa per un tifoso 57enne colto in flagrante...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...