Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bojinov: “Italiano è il top player della Fiorentina”

L'ex attaccante bulgaro ha condiviso le sue idee per la partita, passando per tanti ricordi

È già vigilia di Fiorentina-Parma, sfida valida per gli ottavi di Coppa Italia. Si tratta di una sfida importante per gli uomini di Vincenzo Italiano, che vogliono bissare i risultati della scorsa stagione, con l’obiettivo di ampliare l’argenteria del club. In previsione della partita ha parlato anche il doppio ex Valeri Bojinov alla testata PianetaSerieB, ex attaccante bulgaro che ha vestito la maglia viola tra il 2005 e il 2006.

Le parole di Bojinov: “Trasferirmi a Firenze e giocare in una grande squadra come la Fiorentina è stata un’opportunità concessami da Corvino. Il direttore ha portato tanti giocatori importanti a Firenze e infatti con Prandelli sono poi arrivati a giocarsi la Champions League. È uno dei migliori allenatori che abbia mai avuto in carriera. Io sono arrivato in una fase di transizione in cui i Della Valle cercavano di riportare il club ai fasti del passato dopo il fallimento. A Firenze ho avuto tanti bei momenti, ma quello che ricordo con maggior affetto è stato proprio un Fiorentina-Parma giocato al Tardini: eravamo sotto 2-0 e abbiamo vinto 4-2 grazie anche ad una mia doppietta“.

Gli anni di Parma: “Non ho mai sputato nel piatto in cui ho mangiato, mi sono trovato bene a Firenze così come a Parma. Sono stato molto bene in Emilia Romagna, un ambiente particolare e con delle pressioni seppur diverse da quelle in maglia viola. Per me è stato un onore giocare per il Parma, fosse stato per me non mi sarei trasferito a Lisbona“.

Il pensiero su Fiorentina-Lecce: “Mi aspetto una bella partita. Italiano e Pecchia sono due grandissimi allenatori che fanno giocare bene le proprie squadre, mi auguro che una delle due arrivi in finale. La Fiorentina sta facendo benissimo in Serie A, il Parma è capolista in B. Entrambe hanno ottimi giocatori ma allenatori ancora più bravi, sono loro che fanno la differenza“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il clima in vista dei due big match di aprile è tutt'altro che positivo...
Le memorie dell'ex calciatore svedese con la maglia viola e le parole su Hamrin...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...