Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Nzola e Beltràn chiamati alla svolta

Ultime chances per gli attaccanti viola che sono sull'orlo del baratro

La Fiorentina sta vivendo un momento difficile della sua stagione. Ad accompagnare l’intollerabile mancanza di risultati che hanno fatto scivolare la squadra all’ottavo posto in classifica, c’è un dato che inizia a preoccupare la dirigenza: sommando i gol di Nzola e Beltràn si arriva a 4 tra campionato e Conference, addirittura uno in meno di Bonaventura che è un centrocampista.

Fiorentina-Genk deve essere la svolta per Nzola e Beltràn. I due nuovi attaccanti, individuati come successori del duo Cabral-Jovic, stanno faticando tanto in fase realizzativa in questa prima fase di stagione. Sono due giocatori estremamente diversi e questa, apparentemente, poteva sembrare una mossa intelligente. Italiano avrebbe avuto a disposizione due giocatori con qualità diverse da schierare in base all’avversario da affrontare: Nzola sarebbe stato congeniale in una partita maschia, mentre Beltràn in una partita in cui fosse servita più qualità e palleggio. Contrariamente a quanto immaginato, i due attaccanti continuano a manifestare un problema abnorme: non segnano. E qual è la prerogativa per un centravanti? Fare gol. Chiunque verrà schierato in Conference League stasera contro il Genk, dovrà dare una svolta alla sua stagione. Con rabbia, determinazione, voglia e soprattutto ‘ferocia’, come dice Italiano. Se a breve Nzola e Beltràn non dovessero dare un segnale positivo, la Fiorentina penserà a un nuovo volto per il mercato.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le possibili scelte tattiche dei due mister per la sfida di sabato sera...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...