Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Speciale: “Fiorentina? Tanta qualità ma impotente davanti…”

Il giornalista e tifoso viola ha parlato delle sue sensazioni sul momento negativo della Fiorentina

Il giornalista di La7 Luca Speciale ha analizzato la crisi offensiva della Fiorentina sui canali di Lady Radio. Secondo lui la tanta qualità della squadra di Italiano è inutile se non abbinata ad un attaccante che sappia concretizzare il gioco.

SUL GIOCO DELLA FIORENTINA – “La Fiorentina è nella posizione di classifica che tutti si aspettavano, niente di più e niente di meno. Se la società non consegna ad Italiano un attaccante in grado di attaccare lo spazio e di scardinare le difese che aspettano bassissime, la classifica rimarrà questa. Tutte le occasioni create con qualità dalla squadra, se non c’è un attaccante che finalizza, rendono l’attacco della Fiorentina impotente.”

BELTRAN E NZOLA – “Ho perso le speranze. Se si vuole alzare il livello, la società deve fare uno strappo alla regola e fare un investimento importante. Ma non ora, va fatto in estate. Vlahovic col gioco di Italiano faceva tanti gol, ora non c’è uno che sa rifinire l’azione come lui, eppure il gioco di Italiano è sempre lo stesso. La colpa non è di Italiano.”

ITALIANO – “Ha fatto errori di inesperienza, ma è normale quando passi dalla provincia alla Fiorentina. In un calcio in cui si inventa poco, Italiano è un innovatore e piace molto ai top club. Con Osimhen davanti non verrebbe criticato. La Fiorentina dovrebbe essere più ambiziosa e fare operazioni come quella di Lukaku alla Roma: lui e Dybala reggono in piedi la Roma, perchè il gioco di Mourinho e della Roma non esistono.”

ANALISI SERIE A – “Con le competizioni europee era chiaro che qualcuno cedesse un po’: la Lazio non sta più seguendo tanto Sarri e non credo riesca a rientrare nelle prime cinque quest’anno. Il Bologna è la squadra rivelazione, sta facendo benissimo con Thiago Motta. La Fiorentina poteva approfittare del calo di alcune squadre partite male, ma dopo un periodo in cui è stata nelle prime posizioni poi è crollata.”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...