Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Nzola e Parisi titolari contro il Milan

La rifinitura di ieri dà in vantaggio l'ex Spezia

Niente “albero di natale” per il Milan. Stasera, infatti, la Fiorentina scenderà in campo con il solito 4-2-3-1 e la rifinitura di ieri sembra aver dato disposizioni ben precise. Mister Italiano nella rifinitura di ieri ha provato Parisi nel ruolo di terzino destro, ormai un habitué, e Nzola come prima punta con alle spalle i soliti Bonaventura e Nico González. Cerchiamo di capire il perché di queste scelte.

Parisi: L’ex terzino dell’Empoli è di fatto obbligato a ricoprire il ruolo. Si pensava che Kayode potesse essere convocato e che, se non dal primo minuto, potesse giocare qualche spezzone di gara. La mancata chiamata del gioiellino viola, oltre all’assenza del lungodegente Dodô, costringono Italiano a schierare Parisi a destra. Il terzino irpino si è comportato inizialmente bene nella nuova posizione, ma ha sofferto tantissimo contro Juventus e Bologna. La scelta è obbligata anche perché Quarta, che ha già dimostrato di essere restìo a giocare in quella posizione, sarà schierato al centro della difesa con Milenković data l’assenza di Ranieri. Non è ancora finita l’emergenza in casa viola.

Nzola: Sembra proprio che sarà il fedelissimo di Italiano a guidare l’attacco della Fiorentina. Nzola ha lavorato tanto nelle ultime due settimane – non è stato chiamato dalla nazionale angolana – e Italiano ha avuto modo di parlare con lui. È tempo che si scrolli di dosso tutte le insicurezze che lo hanno accompagnato fin qui e che torni ad essere lo Nzola che conosciamo e che Firenze aspetta a gloria. Contro una difesa che gioca con la linea molto alta quella di Nzola può essere una scelta vincente.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il patron viola ha scritto una lettera indirizzata a tutta la tifoseria viola in cui...
L'ex tecnico della Viola e dei biancocelesti ha dato le sue impressioni in vista del...
Le parole della giornalista di Sky Sport, spesso al seguito della Fiorentina...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...