Calcio Fiorentina
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Arthur: “Non facile in casa del Milan”

Per il regista brasiliano non ci sono partite facili, ma l'obiettivo resta lo stesso

Tra le note più liete della Fiorentina c’è senz’altro Arthur Melo. Il regista brasiliano è arrivato a Firenze in prestito dalla Juventus dopo alcune stagioni tutt’altro che esaltanti, ma il peggio è ormai alle spalle e Arthur si è già preso il controllo della Fiorentina, di cui detta i tempi ad ogni partita. Il numero 6 viola ha rilasciato un’intervista ai canali di Sky Sport in cui ha parlato degli obiettivi del club e di Milan-Fiorentina.

Le parole di Arthur: “Noi vogliamo vincere ogni partita, questo è l’obiettivo che ci poniamo ogni giorno: vincere e vedere dove possiamo arrivare. Contro il Milan non sarà una partita facile perché sono un avversario molto forte, specialmente in casa loro, però noi vogliamo approcciarla col giusto atteggiamento. Giroud e Leão sono giocatori fortissimi e per noi è un bene che non giochino, ma il Milan ha tante alternative, e indipendentemente da chi scenderà in campo noi dobbiamo pensare alla nostra partita“.

Sulla Fiorentina: “La Fiorentina lo scorso anno ha fatto una bellissima stagione, ha fatto due finali. È stato il mister a convincermi a venire a Firenze, abbiamo parlato tanto. Lui è bravissimo, poi l’ho conosciuto qui in allenamento e posso dirlo: è un po’ matto, ma è fenomenale. Sono sicuro di aver fatto la scelta giusta, anche insieme alla mia compagna: Firenze è una città meravigliosa e si mangia benissimo. Non so cosa mi riserverà il futuro. Sono ancora un tesserato della Juventus e non tutto dipende da me“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sul giocatore pende comunque un diritto di riscatto che i viola potrebbero decidere di esercitare...
Le parole della giornalista di Sky Sport, spesso al seguito della Fiorentina...
Buone sensazioni dall'allenamento di ieri pomeriggio...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...